Vocal Night: apre Cristina Zavalloni, chiude la saudade brasiliana di Tania Maria

Gli amanti del canto al femminile avranno di che rimanere incantati stasera: in piazza Castello, dalle 21.00, si alterneranno sul palco Cristina Zavalloni, con la sua Radar Band, e Tania Maria in quartetto.

La voce di Cristina Zavalloni si snoderà nei percorsi delle sue composizioni, in cui si mescolano i suoi interessi per il repertorio classico colto del Novecento, la musica sperimentale, il jazz e al vasto patrimonio della musica brasiliana, sospinta dal sound compatto di quelli che lei definisce “creature curiose, entusiaste”, gli ottimi musicisti della Radar Band.

Il timbro intenso di Tania Maria, la sua tecnica pianistica intensa, si proporrà in un approccio venato di jazz ai ritmi brasiliani samba, bossa e choro. Con il suo quartetto, dotato di una carica ritmica travolgente ma sempre melodica, ci trasporterà in un viaggio nel paese carioca, con qualche accenno di pura saudade classico del repertorio. Vietato resistere alla tentazione di ballare.