Il 25 aprile Il jazz della Liberazione alla stazione Porta Nuova

Presso la stazione Torino Porta Nuova si terrà “Il jazz della Liberazione”: nell’ambito della manifestazione “Porte Aperte” di Trenitalia, un treno a vapore carico di storia e di swing sarà a disposizione dei cittadini e dei turisti.

Con il patrocinio del Comune di Torino e della Regione Piemonte e la collaborazione del Torino Jazz Festival, Trenitalia apre le porte del Deposito locomotive di Torino Smistamento offrendo una visita imperdibile all’impianto e a carrozze e locomotori dagli anni ’30 agli anni ’80.

Il Deposito sarà raggiungibile con uno speciale treno a vapore in servizio di navetta gratuita per tutto il giorno. I viaggi saranno scanditi dai ritmi swing e boogie di una piccola orchestra impegnata ad eseguire quel jazz che accompagnava l’avanzata dell’esercito americano e che per le orecchie degli italiani rappresentava il suono inedito della libertà.

 

Turin Dixieland Street Band

Un manipolo di giovani, preparatissimi, musicisti innamorati del jazz in tutte le sue forme, anche quelle dei primordi. La Turin Dixieland Street Band ripropone l’essenzialità e il lirismo dei pionieri, quelli che dialogavano tra loro senza note scritte e codici rigidi.

Per “Il jazz della Liberazione” viene proposto un repertorio a tema con musiche degli anni Trenta e Quaranta, tramite evocative melodie di Sidney Bechet, Duke Ellington, Glenn Miller, Gershwin.

 

 

Info: partenze da Torino Porta Nuova, binario 1

alle ore: 10.00, 11.00, 12.00, 14.00, 15.00, 16.00. 17.00

Partenze da Deposito Locomotive di Torino

Smistamento, Via Chisola 28, alle ore 10.30, 11.30, 12.30, 14.30, 15.30, 16.30. 17.30