29 aprile: ancora tanta musica nei club!

La serata del 29 aprile si apre alla Piazza dei Mestieri con il gruppo Groovity, che propone un viaggio di esplorazione musicale attraverso la forza di gravità, alla ricerca di un equilibrio. Alle ore 20 al Charlie Bird il Sonia Schiavone Trio suona una selezione di brani dedicati ai cuori profughi, che lasciano la loro terra per qualunque ragione. Alle 21.30La Rusnenta va in scena Frubers in the sky: 60% jazz, 15% tarantella, 25% canzoni per i giorni uggiosi. Il concerto viene replicato alle 22.30. Il concerto di jazz/rock del Tommaso Trio accende il Blue Train alle 21.30. (leggi tutto…)
Alla stessa ora la voce vellutata di Deborah Carter, accompagnata da pianoforte, contrabbasso e batteria, avvolge il Jazz Club Torino. Composizioni originali, arrangiamenti, celebri canzoni della tradizione napoletana: questo è il Guido Canavese Trio, che suona alle 22 Ai 3 Bicchieri. All’Osteria Rabezzana rivivono gli anni ’50 grazie al Lil Darling Quintet, che si esibisce a partire dalle 22.30. In contemporanea al Café Neruda, Brunod, Mella, Boggio Ferraris e Savoldelli celebrano i grandi musicisti jazz italiani.