Roy Haynes – Fountain Of Youth

01 maggio - ore 19:00 Piazza Castello

Roy Haynes, batteria
Martin Bejerano, piano
Jaleel Shaw, alto sax
David Wong, contrabbasso

La fonte dell’eterna giovinezza esiste! Vi si è abbeverato Roy Haynes di cui non vi diciamo la data di nascita per darvi modo di stupirvi dopo averlo visto dal vivo. Per farvi capire di chi stiamo parlando vi basti sapere che il nostro lavorava già “nel giro giusto” quando i sassofonisti che doveva accompagnare si chiamavano Charlie Parker e Lester Young. Ha inventato un modo moderno di suonare la batteria, in special modo per l’uso dei piatti, che ancora oggi i batteristi di tutto il mondo ammirano. Nella sua carriera – che prosegue ininterrotta da settant’anni! – ha suonato con un elenco di stelle del jazz pressoché infinito. Se ieri lo chiamavano John Coltrane o Sarah Vaughan, negli anni questo gigante della batteria ha mantenuto una raffinatezza di tocco e uno swing che ha conquistato anche i grandi di oggi, da Dave Holland fino a Pat Metheny. Il suo approccio è straordinariamente fresco e dopo molti anni ama ancora sperimentare. Delle proprie esibizioni live ha detto: mi sorprendo davvero solo quando non riesco a sorprendermi.