Odwalla

01 maggio - ore 16:00 Piazza Castello

Massimo Barbiero, marimba, vibrafono, steel drum e percussioni
Matteo Cigna, vibrafono, marimba, steel drum, dum dum
Stefano Bertoli, batteria
Andrea Stracuzzi, percussioni, steel drum
Alex Quagliotti, batteria, steel drum
Doudù Kwateh, percussioni
Doussu Tourrè, djembè
Gerard Diby, danza
Lucien Koffi, danza
Willy Romuald, danza
Astride Géridan, danza

ODWALLA
È una formazione di soli strumenti a percussione. Gruppo dotato di grande impatto sonoro e visivo, il loro lavoro si indirizza verso una ricerca che affronta qualsiasi materiale musicale in un delicato equilibrio fra improvvisazione e scrittura: dal jazz, all’Africa, alla musica contemporanea per arrivare infine a fondersi con la danza. Musicisti italiani e senegalesi che suonano in rapida successione decine di strumenti a percussione diversi, dai più ingombranti agli oggetti quotidiani trasformati in materiali sonori, ballerini di origine africana (ma adottati dalla Francia) che si muovono su coreografie rigorose ma coinvolgenti e rendono palpabile il lato multi culturale del gruppo. Momenti calmi si alternano a vere e proprie esplosioni ritmiche, dove il lato “africano” sembra prendere il sopravvento su quello “europeo”. Odwalla ha oltre venti anni di attività alle spalle, con concerti in tutta Europa e nel tempo ha  ospitato tra le sue fila musicisti importanti come Mino Cinelu, Don Moye e Hamid Drake.