LUZ

22 aprile - ore 19:30 Palco Fringe

Giacomo Ancillotto, chitarra elettrica
Igor Legari, contrabbasso
Federico Leo, batteria

“…ho letto una volta che gli antichi saggi credevano che nel corpo ci fosse un ossicino minuscolo, indistruttibile, posto all’estremità della spina dorsale. Si chiama LUZ in ebraico, e non si decompone dopo la morte né brucia nel fuoco” (David Grossman – “Che tu sia per me il coltello”). Un trio di giovani talenti del Salento presenta la prima serata della rassegna dedicata alla Auand records.

In collaborazione con Auand records

Dove

Sto caricando la mappa ....