FRED FRITH “SOLO ELECTRIC GUITAR”

28 aprile - ore 17:30 Conservatorio Giuseppe Verdi

Fred Frith, chitarra

POSTO UNICO NUMERATO € 5,00

Attivo da oltre cinquant’anni nei più disparati contesti musicali, Fred Frith è un vero pioniere della chitarra elettrica, fin dai tempi di gruppi avant rock come Henry Cow o Massacre (con Bill Laswell). Come improvvisatore radicale ha suonato con figure del calibro di Robert Wyatt o John Zorn e come compositore ha visto suoi lavori interpretati da affermati ensemble di musica contemporanea. La sua copiosa produzione è letteralmente disseminata in centinaia di dischi. Ha scritto musica per il cinema, pagine per il balletto, insegnato in accademie e università di tutto il mondo. Frith presenta il concerto citando un aforisma di Eduardo Galeano che racchiude il suo mondo espressivo: «Gli scienziati dicono che siamo fatti di atomi, ma un uccellino mi ha detto che siamo fatti di storie».