DIANE SCHUUR & TORINO JAZZ ORCHESTRA

26 aprile - ore 21:00 Piazza Castello

Produzione originale Torino Jazz Festival

Diane Schuur, voce, pianoforte
Fulvio Albano,direttore
Claudio Chiara, Valerio Signetto, Fulvio Albano, Gianni Virone, Helga Plankensteiner, sassofoni
Danilo Moccia, Stefano Calcagno, Humberto Amesquita, Gianfranco Marchesi, tromboni
Silvio Barbara, Mirko Rubegni, Vito Giordano, Giampaolo Casati, trombe
Luigi Tessarollo, chitarra
Fabio Gorlier, piano
Aldo Zunino, basso
Adam Pache, batteria

Ingresso libero

DIANE SCHUUR

DSchuurCon la sua straordinaria forza interpretativa e la leggendaria estensione vocale, Diane Schuur, non vedente dalla nascita, durante la sua lunga carriera si è guadagnata l’adorazione da parte del pubblico di tutto il mondo. La voce della Schuur, tanto potente quanto flessibile, copre magistralmente tutta la gamma dei registri ed è considerata dai critici “completa ed eclettica”. Diane si è guadagnata sul palco il rispetto di leggendarie figure della musica, quali Dizzy Gillespie, Count Basie and B.B. King.
La carriera di Diane Schuur parte dalla vetta, quando Stan Getz, dopo averla sentita esibirsi, la invita a cantare con sé in un concerto alla Casa Bianca. Negli anni successivi la Schuur registra molti album con la GRP, tra cui due vincitori del Grammy, che non di rado appaiono nelle classifiche dei dischi più venduti. A lungo considerata come un’artista a metà tra jazz e pop, forse per la fortuna commerciale di alcune sue canzoni molto accattivanti, Diane Schuur a Torino suona con la Torino Jazz Orchestra, una formazione ricca di grandi talenti in grado di far brillare le sue solide radici jazzistiche.

TORINO JAZZ ORCHESTRA

La Torino Jazz Orchestra rappresenta l’eredità di Gianni Basso, uno tra i massimi esponenti del jazz italiano. Dopo anni di attività come Gianni Basso Big Band, l’organico, per volere del maestro, ha preso il nome di Torino Jazz Orchestra. Basso ha continuato a dirigerla fino al momento della scomparsa, avvenuta nell’agosto 2009; da allora la responsabilità artistica del complesso è stata assunta da Fulvio Albano. Nel loro curriculum spiccano collaborazioni con Dusko Gojkovic (arrangiatore ufficiale della Band), Johnny Griffin, Franco Cerri, Toots Thielemans, Dee Dee Bridgewater, Valery Ponomarev. Nella prima edizione del Torino Jazz Festival la TJO ha suonato con Dionne Warwick.