BUON COMPLEANNO TROVESI!

25 aprile - ore 18:00 Piazza Castello

GIANLUIGI TROVESI E FILARMONICA MOUSIKÉ
TROVESI ALL’OPERA – PROFUMO DI VIOLETTA

 

Gianluigi Trovesi, clarinetti-sax alto
Marco Remondini, violoncello
Stefano Bertoli, percussioni
Filarmonica Mousiké, orchestra di fiati e percussioni
Savino Acquaviva, direttore

Ingresso libero

Trovesi all’Opera nasce dalla volontà dell’Orchestra Fiati Filarmonica Mousiké di trovare un terreno comune tra le proprie radici nella tradizione bandistica italiana e il mondo dell’improvvisazione. Su questa premessa Gianluigi Trovesi e Savino Acquaviva hanno deciso di rivolgersi ad una delle fonti tradizionali del repertorio delle orchestre di fiati: l’opera. Un incontro nel segno delle arie celebri, entrate nella memoria collettiva. Un’occasione che si è tramutata in un avvincente gioco ad incastri tra epoche, generi, stili esecutivi, generando una complessa rete di relazioni tra pagine d’opera originali, elaborazioni e adattamenti, citazioni, nuove composizioni.

GIANLUIGI TROVESI

Clarinettista, sassofonista e compositore. Tra i massimi esponenti del jazz italiano, ha ricevuto riconoscimenti in tutto il mondo. Ha partecipato a progetti con Paolo Fresu, Enrico Rava, Kenny Wheeler, Anthony Braxton, Cecil Taylor. E’ membro dell’Italian Instabile Orchestra. Con la Filarmonica Mousiké ha realizzato Profumo di Violetta (Ecm, 2008), viaggio nell’opera lirica italiana da Monteverdi al Novecento.

 

Savino Acquaviva

Direttore e strumentista. Collabora con varie orchestre e gruppi cameristici in qualità di primo clarinetto. Nel 1981 ha vinto con il “Gruppo Fiati” il concorso internazionale di Stresa. E’ direttore stabile di varie formazioni, fra le quali l’orchestra fiati Filarmonica Mousiké.

Filarmonica Mousiké

L’Orchestra di fiati e percussioni nata nel 1991 come espressione musicale del territorio della media Valle Seriana. L’attuale organico dell’orchestra comprende una sessantina di strumentisti, provenienti da diverse aree della Bergamasca.

Dove