#TJF2020

News

  • Rinviato in autunno il Torino Jazz Festival

    NUOVE DATE: 1 – 8 ottobre 2020

    Come molti altri eventi rinviati in tutto il Paese a causa della situazione determinata dall’emergenza epidemiologica da Covid – 19 e, in seguito all’annullamento dei tour da parte di artisti, provenienti soprattutto dall’estero, il Torino Jazz Festival in programma dal 25 aprile al 2 maggio, sarà posticipato in autunno, dall’1 all’8 ottobre 2020.

    Al momento resta confermato l’appuntamento del 27 aprile al Teatro Regio.   Il concerto, realizzato in collaborazione tra la Filarmonica del Teatro Regio Torino e il Torino Jazz Festival, ha come protagonisti il trio di Gianluigi Trovesi, Fabrizio Bosso e la Filarmonica TRT diretta da Stefano Montanari.

    “Siamo certi che il pubblico comprenderà questa difficile scelta. – affermano gli organizzatori – Stiamo già lavorando per riprogrammare i concerti che ci rivedranno insieme a ottobre”.

  • TJF 2020, prima novità: collaborazione con Filarmonica Teatro Regio Torino per un concerto con Trovesi e Bosso

    Il Torino Jazz Festival è al lavoro per preparare la prossima edizione del festival che si preannuncia ricca di sorprese. Questa mattina, durante la presentazione della stagione sinfonica I Concerti 2019-20 della Filarmonica TRT e dell’Orchestra e Coro del Teatro Regio Torino, è stata annunciata una prima importante novità. La stagione presenta, lunedì 27 aprile, l’inedita collaborazione tra la Filarmonica TRT e il Torino Jazz Festival.

    Protagonista di questo incontro è Gianluigi Trovesi, uno dei jazzisti italiani più prestigiosi di sempre, che torna a incrociare il percorso del Torino Jazz Festival. L’Ensemble di Trovesi incontra la tromba di Fabrizio Bosso e la Filarmonica TRT diretta da Stefano Montanari. Trovesi si presenta nella doppia veste di interprete al clarinetto e di compositore: il concerto esplora gli universi sonori a lui cari, spaziando dalle danze della tradizione popolare alla musica rinascimentale e barocca, dall’improvvisazione di matrice jazzistica alle riletture originali di materiali verdiani e schubertiani. Il titolo scelto, Berg Heim: una piccola montagna magica, trova ispirazione nel romanzo La montagna incantata di Thomas Mann e insieme ammicca, con la garbata ironia che è propria di Trovesi, alle proprie radici bergamasche. Ulteriori informazioni per la stagione e il concerto su: su www.teatroregio.torino.it e www.filarmonicatrt.it


Torna su